Esteri/Salute/Tabacco

Sigarette elettroniche apripista al fumo tradizionale? Basta ipotesi, ecco le evidenze scientifiche

Ormai è appurato, nonostante le campagne denigratorie, non esistono prove scientifiche atte a dimostrare che le sigarette elettroniche siano per i giovani un apripista al fumo tradizionale.

Infatti, la maggior parte degli studi condotti per dimostrare come il vaping possa condurre gli adolescenti al tabagismo in realtà, paradossalmente, prova l’esatto opposto.

A riguardo sono molto interessanti i risultati del primo recente studio longitudinale condotto dalla Virginia Commonwealth University per analizzare le modalità del passaggio dal vaping al fumo tradizionale tra i giovani. Infatti, se da una parte le conclusioni dello studio, pubblicate sul magazine Addictive Behaviors, si sono rivelate parziali e non veritiere, perché manipolate; dall’altra, i risultati reali hanno palesato un esito molto positivo per la lotto contro il fumo.

Lo studio, che ha preso in esame 3,757 studenti al primo anno di college, ha dimostrato che, al termine dello stesso, solo 6 di loro erano passati dal vaping alla sigaretta tradizionale, mentre 20 studenti che avevano iniziato come fumatori erano passati al vaping, e, soprattutto, 45 ragazzi che avevano iniziato come utenti duali, ovvero fumatori sia di sigarette tradizionali che di e-cig, alla fine del test avevano abbandonando definitivamente il vizio del fumo.

Leggi anche: E-cig, accesso facile online per i minori? Polosa e Mancini rispondono

Come ha sottolineato Patricia Kovacevic, responsabile legale e dei controlli di conformità dell’azienda Nicopure Labs LLC, in un articolo sul The Daily Caller News Foundation, per il bene dell’individuo e della società intera, è importante mettere in luce quanto è stato finora provato scientificamente, ovvero che il vaping effettivamente riduce del 95% i rischi derivanti dal tabacco, dal momento che la maggior parte delle sostanze chimiche cancerogene provengono proprio dall’inalazione del fumo. Per questo, secondo la Kovacevic puntare il dito contro ciò che potrebbe accadere è controproducente, perché distoglie consumatori e ricercatori da quelli che sono i dati reali. Le autorità sanitarie, tuttavia, tentano soprattutto negli Stati Uniti di bloccare l’ascesa del vaping, chiedendo di applicare alla sigaretta elettronica le stesse norme valide per il tabacco, quando evidentemente si è di fronte a due prodotti diversi. L’ultimo bersaglio degli ostruzionisti del vaping oggi sono i liquidi aromatizzati, perché gli aromi dolci e fruttati potrebbero, secondo loro, costituire un’ulteriore tentazione per i giovani. Al contrario è importante sottolineare, dichiara sempre la Kovacevic, come tali aromi siano un cavallo di battaglia nella lotta contro il fumo e quanto siano apprezzati dai fumatori adulti che vogliono lasciarsi dietro le spalle le bionde tradizionali.

Alla luce di queste riflessioni il legislatore inglese si presenta al momento come il più lungimirante, sicuramente un esempio da seguire per vincere nella battaglia contro il tabagismo. Partendo dal presupposto che tutte le maggiori organizzazioni sanitarie inglesi hanno approvato la sigaretta elettronica come strumento per smettere di fumare, lasciamo che siano i dati a parlare: nel 2015 il 56% dei fumatori adulti inglese ha deciso di smettere con le sigarette tradizionali, il tasso più alto mai registrato dal 1974. Da questo emerge quanto sia importante, anche per le autorità sanitarie degli altri paesi, riflettere sulla riduzione del rischio legata al vaping più che su altri fattori non dimostrabili scientificamente.

 

 

2 thoughts on “Sigarette elettroniche apripista al fumo tradizionale? Basta ipotesi, ecco le evidenze scientifiche

  1. Pingback: Vaping e Ricerca scientifica: controllo ed uniformità di metodo per la salute pubblica. | AgiVapeNews

  2. Pingback: Sigarette elettroniche: dipendenza light | AgiVapeNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...