Comunicati

Anafe riaccoglie SvapoWeb in vista dell’assemblea

svapoweb anafe

Tutto è bene quel che finisce (si spera!) bene. A seguito dell’annullamento da parte del Tribunale del Riesame di Benevento, essendo evidentemente decadute le necessità cautelari, del provvedimento di sequestro penale nei confronti della società SvapoWeb srl, società che fa riferimento all’imprenditore Arcangelo Bove, è arrivata in mattinata la comunicazione da parte di Anafe Confindustria della revoca della sospensione nei confronti del socio, che era stata “un atto dovuto” da parte dell’associazione in quanto previsto dai regolamenti di Confindustria. Queste le parole del presidente Massimiliano Mancini diffuse in una nota:

In seguito all’esito positivo del procedimento giudiziario ed effettuate le opportune verifiche, il Consiglio Direttivo di ANAFE–Confindustria ha deliberato, in data 30 marzo 2016, la revoca del provvedimento di sospensione dall’associazione di Arcangelo Bove, emesso il 5 marzo u.s.

Lieta di apprendere la notizia del dissequestro dei locali della sede dell’azienda sita in Airola (BN), fiduciosa nell’operato delle Autorità competenti, l’Associazione, esprimendo piena solidarietà nei confronti del proprio associato, auspica che l’azienda Svapoweb Srl rientri a breve nel pieno dell’attività.

Il rientro di SvapoWeb corrisponde alla convocazione dell’assemblea dell’associazione, previsto per giovedì 7 aprile a Milano, in cui saranno vari i temi da affrontare, visto il prolungato momento delicato del settore dello svapo.

Tra i punti all’ordine del giorno ci sarà l’ingresso di alcune società del settore (Lop, Must 500 e Svapoforniture), che porta a11 il totale degli iscritti, il punto della situazione sull’implementazione della TPD con particolare riferimento ai temi notifica e analisi. A ciò si aggiungeranno, ovviamente, un approfondimento dal punto di vista legale e istituzionale della causa di fronte alla Corte Costituzionale sul tema tassazione e i possibili sviluppi, oltre all’illustrazione degli eventi in corso di organizzazione nei prossimi mesi. Ultimo punto sarà un focus sulla comunicazione di settore, vista anche la diffusione di notizie false e tendenziose sul prodotto e-cig e sul settore in generale e le associazioni di rappresentanza, e considerate le diverse campagne pubblicitarie e-cig che prenderanno il via a breve.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...