Policy

Sigarette elettroniche, AAMS aumenta l’imposta a €3,85 per 10ml

Piazza Mastai

Il provvedimento era previsto da tempo, visto che ai sensi del D.Lgs. 188/2014 l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli deve rivedere ogni anno il WAP (il Prezzo Medio Ponderato) del tabacco, ed essendo l’imposta di consumo calcolata sulla base del 50% dell’accisa, è inevitabile un’impatto sul prezzo finale dei liquidi.

La Determinazione Prot. 6045 /R.U. del 22 gennaio 2016 stabilisce infatti che:

  • ai sensi dell’articolo 62-quater, comma 1-bis, del decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504, e successive modificazioni, sui prodotti da inalazione senza combustione costituiti da sostanze
    liquide, contenenti o meno nicotina, esclusi quelli autorizzati all’immissione in commercio come medicinali ai sensi del decreto legislativo 24 aprile 2006, n. 219, e successive modificazioni, l’imposta di consumo è pari a € 0,3850 il millilitro (quindi € 3,85 ogni 10ml);
  • in esecuzione delle ordinanze n. 2914/2015 e n. 2900/20155, del Tar per il Lazio, è sospeso il pagamento dell’imposta di consumo di cui al comma 1 per i prodotti liquidi da inalazione non contenenti nicotina.

Quindi arriva un ulteriore aumento alla maxi tassa, che portato gran parte del mercato ufficiale a spostarsi verso l’estero, e proprio nel giorno di entrata in vigore della TPD, la direttiva tabacco che molti problemi e costi (ad es. tramite le tariffe di notifica) porterà ai produttori e importatori di sigarette elettroniche.

La novità della Determinazione è che per la prima volta l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli prende atto della sospensiva sui liquidi senza nicotina, senza però avere il coraggio di disapplicarla del tutto, dato che la stessa era già stata dichiarata incostituzionale dalla Consulta nell’aprile 2015. Rimane quindi in vigore l’imposta di consumo sui liquidi contenenti nicotina, o meglio sul contenuto nicotinico degli stessi, solamente aumentata a partire da oggi.

5 thoughts on “Sigarette elettroniche, AAMS aumenta l’imposta a €3,85 per 10ml

      • Certo che è legale non applicarla ma lei cro Emiliano deve sapere che i Monopoli di Stato e lo stesso Governo, se ne fregano altamente delle sentenze della Consulta e non solo nel campo delle sigarette elettroniche… provi a informarsi anche sul gioco d’azzardo e scoprirà delle…belle.
        Buona applicazione Gino

        Mi piace

      • Certo che è legale non applicarla ma lei caro Emiliano deve sapere che i Monopoli di Stato e lo stesso Governo, se ne fregano altamente delle sentenze della Consulta e non solo nel campo delle sigarette elettroniche… provi a informarsi anche sul gioco d’azzardo e scoprirà delle…belle.
        Buona applicazione Gino

        Mi piace

  1. Pingback: Intergruppo e-cig: “Imposta di consumo inefficace. 80 milioni in meno anche nel 2016”. | AgiVapeNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...