Prodotti/Salute

Le e-cig riducono il desiderio di fumare: nuovo studio di Fontem Ventures

os vape

Un nuovo studio, pubblicato dal Journal of Regulatory Toxicology and Pharmacology, ha rivelato che le sigarette elettroniche presentano un profilo di sicurezza simile a quello di prodotti come Nicorette® e sono in grado di combattere allo stesso modo l’astinenza da tabacco.

Lo studio, peer reviewed, realizzato da scienziati di Fontem Ventures, produttrice dei marchi Blu e Jai, è stata condotta su un prototipo di sigaretta elettronica contenente un concentrato di nicotina pari al 2% (20 mg) – il limite massimo stabilito dalla Direttiva UE sui prodotti del tabacco – che si è rivelato comunque sufficiente a contrastare efficacemente il desiderio di fumare.

A differenza di prodotti terapeutici sostitutivi della nicotina, le sigarette elettroniche oggetto del nostro studio rappresentano una valida alternativa alle sigarette tradizionali per tutti coloro che trovano difficile smettere poiché dipendenti anche dall’aspetto comportamentale e sensoriale dell’atto del fumare,” ha affermato Tanvir Walele, Senior Scientist presso Fontem Ventures, in un comunicato rilanciato da diverse testate internazionali. “Le sigarette elettroniche sono state ben tollerate dai fumatori, e presentano gli stessi profili di sicurezza nel breve termine dei prodotti come Nicorette® ed hanno perciò tutte le potenzialità per un loro utilizzo quale aiuto alla riduzione o la cessazione del fumo“.

Molti fumatori non riescono a smettere di fumare poiché le attuali terapie sostitutive della nicotina non la trasmettono al paziente allo stesso modo con cui lo fanno le sigarette tradizionali, né forniscono loro la medesima esperienza sensoriale o rituale associata al consumo. Un numero sempre crescente di fumatori sta perciò passando all’utilizzo di sigarette elettroniche per smettere o ridurre il proprio consumo di sigarette.

Valutando clinicamente gli effetti del vaping sui livelli di nicotina nel sangue e il suo potenziale a breve termine nella riduzione del desiderio di fumare e dei sintomi da astinenza, la ricerca mostra che le e-cigs offrono ai fumatori un sostegno adeguato per ridurre o cessare il consumo di tabacco, garantendo un prodotto che rispetta gli standard di sicurezza, qualità ed efficacia fissati dalle autorità regolatorie sanitarie”, conclude Walele.

One thought on “Le e-cig riducono il desiderio di fumare: nuovo studio di Fontem Ventures

  1. Pingback: Le e-cig riducono il desiderio di fumare: il nuovo studio di Fontem Ventures | svapoecig

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...