Opinioni/Salute

Conviene passare dal tabacco alle sigarette elettroniche? | BBC

ecig Britain

Uno studio BBC ha illustrato le differenze tra svapo da sigarette elettroniche e fumo di tabacco, affrontando tutte le problematiche in cui i due tipi di prodotti sono coinvolti e togliendo ogni dubbio sull’effettiva differenza tra le due attività in termini economici, sanitari e sociali.

Conviene passare dal tabacco alle sigarette elettroniche?

La scelta del secolo

Nel 2015, 2,6 milioni di fumatori britannici attuali o passati adesso usano sigarette elettroniche: sono 4 volte in più rispetto al 2010. Le sigarette bruciano il tabacco per rilasciare fumo che contiene nicotina e altri componenti chimici. Dall’altro lato, le e-cig scaldano nicotina liquida direttamente per creare un vapore inalabile. Sebbene questo metodo sia diventato popolare, non è chiaro per tutti che lo svapo sia raccomandabile. Alcuni esperti di salute pensano che abbia il potenziale per sradicare i mali legati al fumo. Di seguito alcune prove che possono aiutare a decidere.

Come il tabacco causa danni alla salute

  • Circa 3.000 sterline l’anno per fumare 20 sigarette al giorno
  • 10 anni di vita in meno
  • Rischio di infarto 3 volte maggiore
  • Causa dell’80% dei tumori al polmone
  • Più di 7.000 componenti chimici nel fumo, molti dei quali tossici
  • 600.000 morti al mondo l’anno per fumo passivo

Comparazione tra svapo e fumo

Danni alla salute:

  • I componenti tossici nel fumo di tabacco possono causare cancro, danni al cuore e ai polmoni
  • Minor danno potenziale: il vapore delle sigarette elettroniche contiene livelli di tossine molto più bassi. Nel 2015, una ricerca di Public Health England ha stimato che lo svapo è il 95% meno dannoso del fumo.

Danno agli altri:

  • Il fumo di tabacco rimane nell’aria per circa 2,5 ore, quindi i non fumatori passivi possono inalare i componenti tossici
  • Minor rischio per i vicini: finora, gli studi suggeriscono che i fumatori passivi inalano molta meno nicotina dal vapore delle e-cig rispetto a quello inalato dal fumo di sigaretta, e quasi nessuna tossina

 

Spese:

  • Nel 2015, un brand premium costa 9 sterline al pacchetto. Questo costo è cresciuto con l’aumento delle tasse.
  • Generalmente le e-cig costano meno. Un utilizzatore di sigarette elettroniche comincia con un costo di 20 sterline o meno. Le cartucce per il riempimento costano tra le 2 e le 4 sterline e sono equivalenti a circa 25 sigarette, secondo i produttori.

Danni all’ambiente:

  • Il fumo produce cenere e odore spiacevole. Ingiallisce denti e dita e fa invecchiare la pelle prematuramente.
  • Le e-cig sono più pulite. Non c’è fumo o polvere, l’odore dell’e-vapor è molto meno pungente. Dita e denti non sono scoloriti, così come la pelle non subisce invecchiamento maggiore.

Criticità delle sigarette elettroniche

Nonostante i loro vantaggi, le e-cig non sono senza rischio. Ecco cosa pensano gli esperti.

Sicurezza di lungo periodo

  • PROBLEMA: il vapore delle e-cig può contenere tracce di componenti chimici cancerogeni come formaldeide o metalli tossici come il nichel. Inalarli ripetutamente negli anni può causare danni alla salute.
  • È VALIDO? C’è una possibilità, e non ci sono ancora evidenze a lungo termine, sulle e-cig per saperlo con certezza. Molti scienziati, come quelli di Public Health England, pensano quindi che questi rischi sono bassi e certamente minori rispetto al tabacco.

Dipendenza da nicotina

  • PROBLEMA: la nicotina nel vapore da sigaretta elettronica causa ancora molta dipendenza. Alcuni studi suggeriscono che possa essere legata ad ansia e problemi di pressione sanguigna.
  • È VALIDO? Manca una prova definitiva. Ma secondo Public Health England, gli scienziati credono che i livelli di nicotina nelle e-cig sono lontani dal porre alcun rischio per la salute.

Gateway al fumo

  • PROBLEMA: la disponibilità di e-cig relativamente meno dannose può normalizzare l’attività del fumo e renderla di nuovo socialmente accettabile. I non fumatori possono essere incoraggiati a cominciare a svapare per poi passare al fumo.
  • È VALIDO? Può succedere. Ma studi rivelano che pochi non fumatori hanno cominciato a utilizzare e-cig e poi fumare, circa lo 0,2%  in Inghilterra secondo le cifre del 2014, vicine ai numeri dei prodotti surrogati alla nicotina come i cerotti.

Lo svapo deve essere autorizzato negli spazi pubblici?

Alcuni esperti di salute e associazioni come Action on Smoking and Health (ASH) pensano che il vaping debba essere incoraggiato come sostituto del tabacco. Ma altre istituzioni come il governo del Galles e la British Medical Association lo vogliono escludere dagli spazi pubblici. Si può votare sull’autorizzazione dello svapo in spazi pubblici come pub o uffici.

Fonte: BBC

One thought on “Conviene passare dal tabacco alle sigarette elettroniche? | BBC

  1. Now, you can conduct workshops as a form of promoting your business. The correct Ecommerce hosting solutions can maximize your site to make your money last long while yielding the best possible return. There has got to be a link between the client and also the mobile network operators and this link in technical terms is named bulk SMS supplier.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...