Opinioni

Meeting ecig, la lettera di Assifel ad AgiVapeNews

Pubblichiamo questa missiva pubblicata sulla pagina Facebook di Assifel (ma non inviata a questo sito) da parte del presidente Piero Gilardino al (presunto, ce lo si conceda) “gratuito attacco ricevuto dalla testata AgiVapeNews”.

risposta assifel

Egregio Direttore/ Sig. Arnaldo Selmosson

Invitato da diversi associati di ASSIFEL, ho letto con attenzione l’articolo di cui all’oggetto, a sua firma, apparso sulla rivista on line che lei dirige; non ho il piacere di conoscerla e quindi non ho potuto riconoscere la sua presenza all’evento di cui scrive ma dai contenuti e riferimenti devo immaginare che NON FOSSE PRESENTE.

Devo comunque ringraziarla perché a seguito del suo articolo ho ricevuto tante attestazioni di stima e disponibilità come mai in passato e che non mi sarei mai aspettato.

Veniamo all’articolo, con particolare riferimento alla parte sottotitolata “L’attacco (fallito) ad Anafe”, come dicevo in precedenza, se lei fosse stato presente non avrebbe, con tutta la fantasia di cui può disporre, potuto rilevare da parte mia un attacco nei confronti di ANAFE anche perché, banalmente, per tutto il tempo dell’incontro sono solo intervenuto su sollecitazione dei partecipanti o in replica alle affermazioni di altri. Ho profonda stima per le quattro aziende aderenti ad ANAFE (Anafe Confindustria anche se la ricerca in Unindustria non ha dato esito positivo) come ho altrettanta disistima per chi normalmente parla per conto dell’Associazione.

Il secondo periodo invece, totalmente estraneo ai contenuti della riunione, si configura come una diffamazione nei confronti delle venti aziende aderenti ad ASSIFEL, ai suoi consulenti ed al sottoscritto. Come nelle occasioni precedenti, le chiedo di assumersi formalmente la responsabilità delle accuse mosse o rendere esplicita una diversa paternità.

Gli Associati, ovviamente piccole o medie aziende ( Racc. 2003/361/CE), augurandomi che la definizione non avesse intendimenti dispregiativi, hanno dato vita in modo spontaneo ad ASSIFEL solo ed esclusivamente perché non condividevano la gestione di ANAFE anche in questo caso, purtroppo delegata a terzi rispetto agli associati. Anche i nostri legali sono particolarmente interessati a conoscere il nome del “principe del foro” che li accusa di essere responsabili di “ ricorsi raddoppiati e nemmeno seguiti da “fatti” (ad es. la mancata costituzione di fronte alla Corte Costituzionale, dove invece Anafe c’era)”.

Per quanto mi riguarda invece provo il più profondo disinteresse per le considerazioni sulla mia persona i cui obiettivi imprenditoriali sono totalmente estranei al contesto e sufficientemente gratificanti sia sotto il profilo professionale che economico con “buona pace” per chi non ha “di meglio da fare”.

La ringrazio per l’attenzione che vorrà dare alla mia replica chiedendole la pubblicazione integrale del testo.

Distinti saluti.

Egregio signor Gilardino,

come potrà vedere pubblichiamo senza alcun problema la Sua missiva e siamo molto dispiaciuti dei contenuti. Ma andiamo per punti:

  • partiamo dalla “paternità”, su cui purtroppo il test del DNA non è possibile. Non è la prima volta che Lei scrive questa cosa, sarebbe quindi gradita una chiarificazione;
  • No, non eravamo presenti al meeting di Milano, ma abbiamo parlato con 4 persone che hanno partecipato (tutte con ruoli diversi), e abbiamo riportato solo quanto ci è stato detto, cercando peraltro di fare la “tara”, evitando di riprendere quelle che sono state considerazioni personali dei soggetti con cui abbiamo interloquito (diciamo che purtroppo non abbiamo avuto contatti con nessuno presso cui è molto popolare evidentemente. Ce ne dispiace perché è informazione incompleta);
  • A che Lei riceva attestati di stima e disponibilità e che non se li aspetti non facciamo fatica a crederci;
  • Su Anafe Confindustria lasciamo la palla a loro, se avranno voglia di rispondere. Sulla storia specifica di Confindustria ci siamo incuriositi (sarebbe stato un scoop simpatico se avessero mentito) dopo la sua verifica mancata, e abbiamo trovato invece la conferma che Lei cercava qui, direttamente sul sito di Confindustria. Per quanto riguarda i loro associati ci comunicano essere non 4 ma 6 le aziende: Flavourart, Puff, Smooke, Categoria, VaporArt e SvapoWeb.
  • Anche sulla delega a terzi delle attività di Anafe lasciamo a loro il commento. Possiamo dirle che con altri siti seguiamo vari settori, e gran parte delle volte ci confrontiamo con i loro consulenti istituzionali e di PR, dato che in genere è un lavoro a tempo pieno e che gli imprenditori debbono giustamente portare avanti i rispettivi business.
  • Domanda nostra: leggiamo di una Sua “disistima nei confronti di chi normalmente parla per conto dell’Associazione”. A chi fa riferimento? Da Anafe riceviamo mail con comunicati e qui si riportano solo dichiarazioni del presidente Mancini e del vicepresidente Roccatti.
  • Sulle questioni tra legali preferiamo non entrare. Abbiamo riportato fatti accertati (ad esempio, il mancato intervento di Assifel di fronte alla Corte Costituzionale, che ha sorpreso anche noi), e anche la nostra valutazione da osservatori è che visti i precedenti di fronte al Consiglio di Stato – che ha più volte mostrato una scarsa predilezione (eufemismo) per le rimostranze del settore e-cig (tanto più per quelle aderenti ad Assifel, ci risulta), il rischio di un ricorso come quello annunciato sia eccessivo. Tutto qui.

Rimaniamo a disposizione per qualsiasi comunicazione. Notiamo peraltro una apprezzabile maggior velocità nelle repliche (che non sarebbero necessarie se comunicaste in anticipo): stavolta sono passate solo 48h, mentre ad agosto ci avete inviato una replica a solo 3 mesi di distanza dall’intervista che avevamo pubblicato.

One thought on “Meeting ecig, la lettera di Assifel ad AgiVapeNews

  1. Pingback: Consiglio di Stato, respinto il ricorso di Assifel. TAR a rischio? |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...