Finlandia, la proposta (restrittiva) di regolamentazione sulle e-cig
Esteri/Policy

Finlandia, la proposta (restrittiva) di regolamentazione sulle e-cig

In attesa della traduzione definitiva, ecco alcuni punti del decreto finlandese sulla regolamentazione delle e-cig. Il decreto, nelle intenzioni del Ministero della Salute, si basa su alcuni principi base quali l’armonizzazione delle restrizioni alle sigarette, la protezione dei minori, la protezione della salute pubblica e il piano nazionale di abolizione dell’uso di prodotti alla nicotina … Continua a leggere

Lettonia, dal 2016 tassa sulla nicotina. Esempio per l’Italia?
Esteri/Policy

Lettonia, dal 2016 tassa sulla nicotina. Esempio per l’Italia?

In Lettonia è in discussione l’applicazione di una tassa sui liquidi da ricarica per sigarette elettroniche. Il provvedimento è così strutturato: una parte sul liquido da inalazione e una componente sul contenuto di nicotina. Questo e altri tributi sono stati introdotti per sostenere i tagli alla finanza pubblica, dovuti a una riduzione delle spese di … Continua a leggere

Pax Labs, oltre al tabacco si prepara l’ingresso in altri settori | Forbes
Esteri

Pax Labs, oltre al tabacco si prepara l’ingresso in altri settori | Forbes

Pax Labs, una startup che si occupa di e-cig e vaporizzatori, sta pensando di esportare la propria tecnologia in altri settori dopo l’investimento di 46,7 milioni di $ in finanziamenti di “serie C” da una grande varietà di fonti. La società sta anche conducendo degli studi su eventuali nuove applicazioni della tecnologia della vaporizzazione in … Continua a leggere

Gli errori sulle e-cig e la necessaria inversione a U | The Times
Policy

Gli errori sulle e-cig e la necessaria inversione a U | The Times

Dopo la pubblicazione del report di Public Health England di ieri, fioccano le reazioni nel Regno Unito da parte degli esperti di salute, con un dibattito lontano anni luce da quello inesistente, demagogico e fiscale presso di noi, in cui brillano per assenza le nostre istituzioni sanitarie, evidentemente ancora preda del sole d’agosto. Tra le … Continua a leggere

Le e-cig sono meno dannose del 95% | Libero
Salute

Le e-cig sono meno dannose del 95% | Libero

Le sigarette elettroniche? Al 95% più sicure e meno dannose delle sigarette tradizionali. «Al momento 80.000 persone in Inghilterra muoiono ogni anno come risultato del fumo di sigaretta. Se ogni fumatore passasse alle sigarette elettroniche, il numero di morti scenderebbe a 4.000 ogni anno. Ma è una stima conservativa», scrive Public Health England (PHE), l’agenzia … Continua a leggere

E-cig, le reazioni al report di PHE: Hon Lik, Fontem Ventures e i consumatori
Salute

E-cig, le reazioni al report di PHE: Hon Lik, Fontem Ventures e i consumatori

Le sigarette elettroniche? Al 95% più sicure e meno dannose delle sigarette tradizionali. “Al momento 80.000 persone [in Inghilterra] muoiono ogni anno come risultato del fumo di sigaretta. Se ogni fumatore passasse alle sigarette elettroniche, il numero di morti scenderebbe a 4.000 ogni anno. Ma è una stima conservativa“. Lo scrive Public Health England (PHE), agenzia del … Continua a leggere

Public Health England: E-cig 95% più sicure delle tradizionali, e aiutano a smettere
Salute

Public Health England: E-cig 95% più sicure delle tradizionali, e aiutano a smettere

Le sigarette elettroniche hanno un tasso di pericolosità del 95% in meno rispetto al tabacco e potrebbero in futuro essere prescritte dal Servizio Sanitario Nazionale Britannico come aiuto per smettere di fumare. Questa la conclusione di un riesame sull’utilizzo delle e-cig realizzato da un gruppo di scienziati per l’agenzia sanitaria britannica Public Health England in cui … Continua a leggere