Salute

ISS, sono circa 800mila gli utilizzatori di e-cig in Italia

issecig

Continua il balletto dei dati sugli utilizzatori di sigarette elettroniche in Italia. Dopo i numeri pubblicati mercoledì, 1,6% degli italiani secondo Doxa per il Gruppo di Studio ERS (European Respiratory Society), ecco arrivare venerdì quelli dell’Istituto Superiore di Sanità, che parla invece di circa 2 adulti su 100 che hanno usato la sigaretta elettronica (e-cig) nel 2014. Un più 25% in due giorni! Magari è stata la decisione del TAR…

Scherzi a parte, questi dati fanno capire quanto lavoro si debba ancora fare per conoscere questo mercato, ma viene anche da riflettere sulle responsabilità di Ministero dell’Economia e – principalmente – dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, che con le loro scelte non hanno fatto altro che spingere il mercato verso un sistema parallelo, provocando danni enormi agli operatori del settore e creando buchi nelle casse dello Stato.

Tornando ai dati, secondo l’analisi “Passi alla sorveglianza sull’uso della sigaretta elettronica in Italia”, coordinata dal Centro di epidemiologia dell’Istituto superiore di sanità – fonte certamente più attendibile di una European Respiratory Society apparsa in passato spesso parziale nei confronti delle e-cig – la gran parte di loro è fumatore di tabacco (5,5%) e alterna la sigaretta elettronica con le bionde, spesso come tentativo non riuscito di smettere di fumare.

Dalle interviste a 36.960 persone tra i 18 e 69 anni (rappresentanti quindi di un campione statistico di circa 42 milioni di persone), è emerso che 678 hanno usato le e-cig (1,9%, che proietta il numero totale a circa 800mila utilizzatori totali). Un utilizzo più frequente negli uomini (2,5%) rispetto alle donne (1,3%), tra i 35-49 anni (2,4%), in chi ha molte difficolta’ economiche e tra i residenti del Centro Italia. Il profilo delle persone che usano le sigarette elettroniche ricalca quello dei fumatori di tabacco. Il che non sorprende, rileva il rapporto, perché la gran parte degli adulti che ricorrono alle e-cig è composto da fumatori di tabacco. Molti infatti ne fanno un uso combinato, anche se allo stato delle conoscenze attuali sembra che la e-cig non aiuti a smettere non viene infatti pubblicizzata né venduta a questo fine, NdR] ed è controverso che possa aiutare a ridurre il numero giornaliero di sigarette di tabacco.

Il ricorso alla sigaretta elettronica – secondo l’ISS – è il modo più frequente riferito come mezzo per smettere di fumare (13,2%), se si esclude la grande maggioranza di fumatori che cerca di smettere senza aiuti. Anche diversi ex-fumatori (2,3%) svapano e usano la sigaretta elettronica come sostegno dell’astinenza dal fumo di tabacco. Poco diffuso (0,1%) invece il ricorso alla e-cig nei non-fumatori, contrariamente a quanto si temeva.

Tuttavia, conclude lo studio, è necessario continuare a monitorare nell’ipotesi che, col tempo, possa diventare uno strumento per indurre dipendenza da nicotina, soprattutto nei giovani, anche se su quest’ultimo punto non esiste alcun dato. Anzi, i principali esperti del settore sono ormai tutti d’accordo nell’affermare che invece di rappresentare un “gateway” al fumo, la sigaretta elettronica ne rappresenta un “gatee out” (una porta d’uscita), e che inoltre con la diffusione delle e-cig, sono sempre meno i giovani che fumo. 

2 thoughts on “ISS, sono circa 800mila gli utilizzatori di e-cig in Italia

  1. Pingback: Consumatori ecig, quanti sono in Italia? | ATTUALITA' DAL MONDO DEL FUMO ELETTRONICO

  2. Pingback: E lo chiamano giornalismo… | SIGMAGAZINE – ATTUALITA' DAL MONDO DEL FUMO ELETTRONICO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...