Policy

Fanno bene o male? Consumatori incerti sulle sigarette elettroniche. Polosa e Farsalinos: Le e-cig salvano vite

jack nicholson

Mentre alcuni fumatori considerano le sigarette elettroniche un potenziale aiuto a smettere, alcune persone che hanno già smesso le vedono come una tentazione a riprendere l’abitudine che hanno combattuto duramente, come suggerisce un recente studio.

Ricercatori in Scozia hanno intervistato 64 fumatori e hanno trovato poco consenso circa i potenziali rischi e benefici delle e-cig, che possono riflettere la divisione nella comunità medica sull’opportunità di promuoverle come alternativa più sicura per la sigaretta reale, notano gli autori nella rivista Tobacco Control. “Per il fatto che le e-cig sono prodotti relativamente nuovi, stiamo solo iniziando a conoscere i rischi per la salute“, ha detto via mail Amanda Amos, ricercatrice presso il Centro per le Scienze della Salute della Popolazione presso l’Università di Edimburgo – Medical School.

Amos e colleghi hanno condotto 12 focus group e 11 interviste individuali con fumatori attuali e le persone che avevano smesso di fumare nel corso dell’ultimo anno.

La maggior parte dei partecipanti ha visto il fumo come una forma di dipendenza e credevano che la forza di volontà ha giocato un ruolo forte a smettere. Quasi tutti avevano provato almeno una volta le sigarette elettroniche. In genere hanno visto le sigarette elettroniche come distinte da altri prodotti sostitutivi della nicotina, come cerotti o gomme, progettati per aiutare le persone a smettere. Perché i medici di base danno alternative alla nicotina per i fumatori che cercano di smettere, i partecipanti allo studio tendevano a pensarli come prodotti medici.

Con le e-cig, però, la gente era meno precisa su quale fosse il loro vero scopo o l’uso corretto, sebbene siano state considerate meno direttamente legate alla cessazione del fumo rispetto a cerotti o gomme. Alcune persone hanno visto le e-cig come un sostituto più soddisfacente del fumo, mentre altri le viste come meno desiderabile o addirittura come una minaccia per la cessazione del fumo.

“Questo documento dimostra che la visione del pubblico sulle e-cig è tutt’altro che chiara, con una grande quantità di ambiguità intorno al prodotto e la propria destinazione d’uso”, ha detto il dr. Ricardo Polosa, professore di medicina interna presso l’Università di Catania in Italia . “Davvero, non è per nulla complesso”, sempre Polosa, non coinvolto nello studio. “Le sigarette elettroniche sono un’alternativa molto più sicura del fumo e sono pensate per i fumatori che non riescono a smettere usando altri metodi“.

Mentre lo studio è troppo piccolo per trarre molte conclusioni sulla percezione pubblica delle sigarette elettroniche, si evidenzia confusione diffusa, osservata in molti paesi, tra i consumatori, ha detto il dr. Konstantinos Farsalinos, ricercatore presso l’Onassis Cardiac Surgery Center di Atene. “Purtroppo, il risultato finale è che i fumatori sono scoraggiati dall’usare le e-cig come alternativa al fumo” afferma Farsalinos, anch’egli non coinvolto nello studio. “Per i fumatori che non possono cambiare, o non vogliono utilizzare i farmaci, la sigaretta elettronica può davvero salvare la vita“.

 

Fonte: Scotland: Consumers unclear about risks or benefits of e-cigarettes – Reuters

One thought on “Fanno bene o male? Consumatori incerti sulle sigarette elettroniche. Polosa e Farsalinos: Le e-cig salvano vite

  1. Pingback: Fanno bene o male? Consumatori incerti sulle sigarette elettroniche. Polosa e Farsalinos: Le e-cig salvano vite - Svapo Storie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...