Tabacco

La FDA al lavoro sui prodotti del tabacco “meno pericolosi”

swedish match fda

La Food and Drugs Administration ha segnalato martedì di essere impegnata nella decisione di certificare lo snus, il prodotto senza fumo della società del tabacco Swedish Match come meno dannoso delle sigarette.

A giugno il produttore svedese ha cominciato ciò che gli analisti hanno chiamato un deprimente lavoro regolatorio, candidando 10 stili del proprio marchio generale come prodotti a rischio modificato in un file di 100.000 pagine. I marchi sono disponibili in più di 20.000 rivendite americane.

Lo snus è in bustine simili a quelle da the o come tabacco sciolto che i consumatori utilizzano tra le proprie guance e gengive. È diventato popolare nei Paesi scandinavi, e principalmente in Svezia, dove infatti c’è il tasso più basso di tumori al polmone d’Europa. Ma l’Unione Europea con la nuova direttiva Tabacco ha di nuovo negato la possibilità di commercializzare questo prodotto al di fuori della Svezia. Un’assurdità, considerando che invece le sigarette possonoe esserlo!

Lo snus Camel, prodotto dalla R.J. Reynolds Tobacco, domina il mercato americano. Swedish Match ha circa il 10% della fetta di tutto il mercato USA per la categoria dei prodotti senza fumo dopo aver aumentato la produzione nel febbraio 2012.

Tra i warning – le avvertenze – che Swedish Match ha chiesto di poter inserire c’è “ATTENZIONE: nessun prodotto del tabacco è sicuro, ma questo prodotto presenta sostanzialmente meno rischi per la salute rispetto alle sigarette”.

I produttori vogliono anche la licenza per rimuovere le etichette che riportano che lo Snus causa tumori alle gengive, cancro alla bocca e perdite dentali. Rimarrebbe la dicitura sulla dipendenza da tabacco.

E’ la prima volta che la FDA accetta una candidatura di un prodotto del tabacco a rischio modificato, un cambiamento che è osservato da vicino sia dalla community sulla salute pubblica che dalle imprese del tabacco (con Philip Morris e Reynolds in testa, con i loro prodotti heath-non-burn), che stanno cercando nuovi prodotti da vendere per affrontare il calo nella domanda di sigarette dovuto all’aumento delle tasse, alle preoccupazioni per la salute, ai divieti di fumo e all’esclusione sociale.

La FDA ha rilasciato un rapporto di 65 pagine sui prodotti in anticipo rispetto alla due-giorni di meeting (che inizia giovedì) con pubblicati i prodotti fuori regolamentazione sulla richiesta dei produttori. L’ente ha detto di essere “preoccupato” sulle indicazioni richieste, “particolarmente con rispetto a se riflettono adeguatamente i rischi per la salute dell’utilizzo di snus. Un gran numero di studi epidemiologici ha trovato associazioni tra lo snus e vari danni alla salute come cancro pancreatico, mortalità di ogni tipo, infarto, diabete e danni alle gravidanze”.

La FDA ha detto che non è chiaro come i consumatori statunitensi risponderanno a queste nuove etichette di rischio modificato. “Non è chiaro se il consumatore percepisce ancora le indicazioni come avvertenze”, dice la FDA. “Senza studi progettati specificamente per testare questo problema non possiamo desumere quanto i consumatori comprendano e recepiscano questo tipo di informazioni di modifica del rischio legate nel contesto di un’avvertenza autorizzata dalla FDA”.

L’application di Swedish Match ha messo in luce un dibattito su come controllare al meglio il tabacco. Taluni dicono che non c’è alcun modo di utilizzare il tabacco in modo salutare e spingono le persone ad abbandonarne ogni forma. Altri abbracciano l’idea che alternative a rischio minore come tabacco non fumato o sigarette elettroniche possono migliorare la salute pubblica, se significa che meno persone fumino.

Il report della FDA si è chiesto se lo snus contribuisce o meno al tumore alle gengive, cancro alla bocca o perdita di denti, se hanno lo stesso o il più basso rischio d’uso comparato con le sigarette tradizionali, e se l’uso di snus porti il consumatore a provare un altro tipo di tabacco. L’ente ha detto che i due criteri per conseguire una distinzione nel nuovo tipo di rischio è che il prodotto “riduce significativamente i danni e i rischi di tumori legati al tabacco per i consumatori di tabacco, e fa del bene alla salute dell’intera società”.

La FDA ha dichiarato che Swedish Match “non fornisce un’argomentazione  su perché è biologicamente plausibile che gli effetti dello snus sul tumore alle gengive e la perdita di denti siano totalmente differenti dagli altri prodotti da tabacco non fumato”.

La FDA afferma di non aver determinato se lo snus che Swedish Match produce e vende in Svezia è simile a quelli prodotti negli USA. Swedish Match ha dichiarato che gli studi hanno provato che il proprio snus ha giocato un ruolo importante nell’abbandono del vizio del fumo in Svezia. “Lo snus svedese è scientificamente ben documentato”, ha detto a giugno il dottor Lars-Erik Rutqvist, senior vice presidente per gli affari scientifici della compagnia. “Come leader d’impresa, dobbiamo dimostrare chiaramente i potenziali benefici per la salute pubblica dei nostri prodotti da tabacco come lo snus”.

Fonte: Journal Now

 

 

One thought on “La FDA al lavoro sui prodotti del tabacco “meno pericolosi”

  1. Pingback: USA, con tracciabilità e-cig possibili nuove tasse sul settore |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...