Esteri

Spagna, PMI entra nelle sigarette elettroniche con Solaris

solaris2
Annunciato il mese scorso, la Philip Morris ha lanciato la sua prima sigaretta elettronica in Europa, e lo ha fatto iniziando dalla Spagna.

La nuova ecig si chiama Solaris, una ribrandizzazione delle sue sigarette elettroniche MarkTen, già da tempo vendute negli USA, di cui è titolare dei diritti internazionali che Altria Nu Mark sta spingendo molto nei negozi americani.

“Il brand Solaris dà un senso di tecnologia e di energia positiva” ha dichiarato a febbraio il chief financial officer di Jacek Olczak nel corso di una conferenza con il Consumer Analyst Group a New York in Florida.

PMI ha lanciato lo scorso novembre il suo prodotto a base di tabacco heath-not-burn iQOS in Giappone e Italia, seppur con qualche problema. Philip Morris è uno spin off di Altria – a sua volta nota a suo tempo come Philip Morris Companies  – nel 2008, ma le due società hanno sempre mantenuto legami stretti. E come PMI si sta preparando al lancio internazionale di MarkTen, Altria gestirà la iQOS negli USA.

Le due società starebbero infatti lavorando insieme per ottenere l’approvazione da parte della Food and Drug Administration (FDA) per gli HeatStick e la tecnologia iQOS nel quadro dei prodotti del tabacco a rischio ridotto (MRTPs).

Il sito ufficiale di Solaris è https://www.solaris-ecig.com, ma al momento non è accessibile da IP non spagnoli. Il sito presenta così il nuovo prodotto:
“Se si vuole il classico, non cercate oltre. Godetevi il sapore di tabacco con le loro note dolci e calde“.
Il kit Solaris vede una sigaretta elettronica ricaricabile con tecnologia FourDraw® e un caricatore USB, ed è venduta nei tbabaccai spagnoli al prezzo di 8, con gusti tabacco classicomentolo.

La Spagna diventa così il primo – e per ora unico – paese europeo in cui PMI si mette alla prova sul prodotto sigaretta elettronica, tanto avversato (seppur non ufficialmente) dalla sociatà con sede a NYC. A seguire la Spagna, secondo TVECA, dovrebbero essere Italia e Giappone.

La scelta avviene proprio poche settimane dopo in cui Imperial Tobacco ha formalmente annunciato il lancio della sua e-cig JAI in Francia e Italia, segnale delle grandi manovre di Big Tobacco in Europa.

4 thoughts on “Spagna, PMI entra nelle sigarette elettroniche con Solaris

  1. Pingback: Tra ricorsi e ripresa: sarà una Pasqua di resurrezione per il settore e-cig? |

  2. Pingback: Stati Uniti, vendite di sigarette elettroniche in crescita |

  3. Pingback: La Solaris di Philip Morris, stroncata in Spagna come negli USA |

  4. Pingback: Mercato USA, Vuse le più venduta seguita da Blu |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...