Salute

Sigarette elettroniche e informazione: errori e disattenzioni

Second-Hand-Vaping-is-Harmless

Continua a creare confusione lo studio del New England Journal of Medicine riguardo la presenza di formaldeide nelle e-cig, criticato dai maggiori esperti del settore e smentito dallo stesso autore, almeno nei termini comunicati dalla rivista.

A cadere nell’errore è oggi Panorama.it, che titola “Sigarette elettroniche più cancerogene di quelle tradizionali Meno dannose rispetto alle sigarette tradizionali” riportando lo studio sotto accusa:

[…] sono 10 i materiali cancerogeni che sarebbero contenuti nelle sigarette elettroniche e che dunque mettere a rischio la salute […] sotto accusa, poi, la formaldeide contenuta nelle sigarette elettroniche e che si trova anche in altri materiali come quelli per le costruzioni o i disinfettanti. Se fino ad ora si pensava che le e-cig ne contenessero meno rispetto alle sigarette tradizionali, un nuovo studio ha preso in esame anche le particelle liquide del vapore. Esaminando 10 campioni di differenti modelli di e-cig si è scoperto che in alcuni, ad alta tensione, i livelli di formladeide emiacetale (composto creato durante la vaporizzazione) era superiore a quelli del fumo tradizionale da 5 a 15 volte.

Ma sullo studio è intervenuto direttamente uno degli autori, David Peyton, sul New York Times:

Quello che voleva fare era solo comparare i livelli di formaldeide presenti delle sigarette elettroniche rispetto alle sigarette tradizionali. “E’ incredibilmente frustrante essere associato col concetto che che e-cig sarebbero più pericolose delle sigarette. Non esiste alcuna prova“. Quando gli abbiamo letto il tweet del New England Journal of Medicine — “Gli autori dello studio vedono un rischio maggiore che nel fumo” — la reazione è stata di orrore. “Non ho visto il tweet. Mi spiace. Non è la mia opinione. C’è ancora molto da sapere sulle sigarette elettroniche” Vero. […] E forse lui e gli altri autori produrranno qualcosa che non servirà principalmente quale tattica per spaventare e tenere lontani i fumatori dalle e-cigarettes.

Ancora più dura la tv americana Fox, che in questo video (in inglese) distrugge lo studio in questione nel suo attacco alle e-cig.

Ma sul tema sono intervenuti anche due luminari. Il primo è il professor Riccardo Polosa, ordinario di Medicina interna dell’Ateneo catanese, risulta inoltre essere l’autore più produttivo e autorevole nel panorama scientifico internazionale grazie alle sue ricerche nel settore e-cig.

“Lo studio si basa sulla valutazione di soggetti che svapano in condizioni non realistiche. In condizioni normali invece, ossia a bassi voltaggi – spiega il professore – non viene prodotta alcuna formaldeide, mentre vengono misurati livelli di formaldeide importanti in condizioni di uso altamente improbabili e non assolutamente realistiche (cioè ad alti voltaggi)”.”In queste ultime condizioni, il surriscaldamento prodotto è tale da danneggiare l’atomizzatore e da generare un vapore dal gusto orribile che lo svapatore non è in grado di tollerare. Pertanto, continua a non esistere un rischio aumentato di cancro al polmone quando le e-cig vengono utilizzate in condizioni di uso normali. Piuttosto, notiamo una continua insistenza ad utilizzare in maniera non realistica le sigarette elettroniche per le valutazioni scientifiche”.

Infine – ma ce ne sono anche altri – l’intervento del prof. Bertrand Dautzenberg, pneumologo e presidente dell’Ufficio francese per la prevenzione del tabagismo:

“Si tratta di uno studio non basato su risultanze scientifiche ma su “carta straccia”, solitamente il New England Journal of Medicine (NEJM) è un giornale serio, ma in questa occasione hanno adottato il comportamento di un tabloid”.

Situazione chiara. Meno per l’informazione italiana. E, a quanto si legge nei commenti all’articolo, i lettori non apprezzano affatto.

2 thoughts on “Sigarette elettroniche e informazione: errori e disattenzioni

  1. Pingback: Sigarette elettroniche e informazione: errori e...

  2. Pingback: Sigarette elettroniche, ecco gli studi che le “scagionano” |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...