Opinioni

E-cig, rinnovata l’ordinanza del Ministero della Salute sul divieto di vendita ai minori

Il provvedimento ha efficacia per 12 mesi a partire dal 5 ottobre. Chiunque venda prodotti del tabacco ha l’obbligo di chiedere all’acquirente, all’atto dell’acquisto, l’esibizione di un documento di identità. Previste sanzioni pecuniarie e, in caso di violazione reiterata, anche la sospensione della licenza.

Torna ad essere vietata la vendita di sigarette elettroniche con presenza di nicotina ai minori di diciotto anni. Lo stabilisce un’ordinanza del Ministero della Salute (riedizione del precedente divieto che era scaduto lo scorso 28 luglio) emanata il 2 settembre e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.231 del 4 ottobre. Il provvedimento, in vigore dal 5 ottobre, ha efficacia per 12 mesi e riprende quanto già fissato dall’ordinanza del 2 aprile 2013. Chiunque venda prodotti del tabacco ha l’obbligo di chiedere all’acquirente, all’atto dell’acquisto, l’esibizione di un documento di identità, tranne nei casi cui la maggiore età dell’acquirente sia manifesta. Prevista quindi una sanzione amministrativa pecuniaria da 250 a 1.000 euro, nei confronti di chiunque vende o somministra i prodotti del tabacco ai minori di anni diciotto. Se il fatto è commesso più di una volta, la sanzione è fissata tra 500 e 2.000 euro con sospensione, per tre mesi, della licenza all’esercizio dell’attività.

Pur non esistendo ancora in Italia una norma primaria che disciplina il divieto di vendita di e-cig con nicotina ai minori, il Ministero ha tenuto in considerazione – tra le altre cose – il rapporto del 21 luglio scorso dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) sulle sigarette elettroniche con nicotina «riporta, tra l’altro, le eterminazioni e le raccomandazioni scientifiche, adottate dal gruppo di studio sulla regolamentazione dei prodotti di tabacco nella materia in questione, tra le quali, al punto 51, il divieto di vendita ai minori di sigarette elettroniche con nicotina».

Riempito il «vuoto normativo»

In realtà il divieto di vendita di e-cig con nicotina era stato già previsto da una precedente ordinanza del 26 giugno 2013 del ministero della Salute che però aveva cessato di avere efficacia il 28 luglio scorso. Tra il precedente provvedimento ministeriale e l’entrata in vigore del successivo (perché comunque la nuova ordinanza porta la data del 2 settembre 2014), si è quindi creato un periodo di vuoto normativo in cui non esisteva alcun tipo di divieto di vendita di e-cig con nicotina ai minori.

Le sanzioni

Si tratta di un divieto per cui sono previste sanzioni. Così come prevede l’articolo 25 del Rd 2316/1934 (modificato l’ultima volta nel settembre 2012) «si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 250 a 1.000 euro a chiunque vende o somministra i prodotti del tabacco ai minori di anni diciotto» e «se il fatto è commesso più di una volta si
applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 500 a 2.000 euro e la sospensione, per tre mesi, della licenza all’esercizio dell’attività». A vigilare – come prevede l’ordinanza – dovranno essere le autorità sanitarie e di controllo e gli organi di polizia giudiziaria.

Contro il provvedimento può essere presentato ricorso al Tar del Lazio o, in alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica. Sul tema comunque le associazioni di produttori e negozianti del settore sigarette elettroniche hanno da sempre applicato un’autoregolamentazione finalizzata a non vendere questi prodotti ai minori.

4 thoughts on “E-cig, rinnovata l’ordinanza del Ministero della Salute sul divieto di vendita ai minori

  1. Pingback: Sigarette elettroniche. Perché multinazionali e tabaccai faranno bene allo svapo |

  2. Pingback: . USA, gli adolescenti provano più e-cig che sigarette tradizionali. Hayek: “Un sollievo, non un allarme” |

  3. Pingback: Sigarette elettroniche, rinnovato lo stop alla vendita ai minori per quelle con nicotina |

  4. Pingback: E-cig, chiusura per i negozi che le vendono ai minori |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...